Cerca nel blog di Alicebianconiglio8

giovedì 21 settembre 2017

Recensione: Stilly Smith e il segreto della Villa di Federica Di Iesu




Editore: Youcanprint
Genere: Narrativa moderna
Anno edizione: 2017
Pagine: 262 p.

Conoscete quella sensazione di buono che vi avvolge quando finite di leggere alcuni libri? Con "Stilly Smith e il segreto della Villa" per me è stato proprio così.
Questo romanzo ha in sè tutti gli ingredienti che adoro: la creatività in ogni forma, la passione per i libri, storie d'amore vere, segreti, tradimenti, storia.
Federica non poteva che miscelare al meglio tutto questo.
Da non sottovalutare l'effetto sorpresa ^_^.
Avete presente il momento in cui iniziate a leggere e credete di aver capito il genere e ipotizzate il finale? Ecco la storia di Silvia (Stilly) e della sua Villa mi hanno fatto rielaborare la mia tesi più volte grazie ai numerosi colpi di scena.
Appena si inizia a leggere, infatti, sembra di essere di fronte ad una tranquilla storia di una ragazza appassionata di libri, con una vita tranquilla, un blog e un lavoro presso una cappelleria con un'amica molto speciale ma il seguito ci riserva tanto altro.
Nessun ragazzo ha fatto breccia nel suo cuore ma ci sarà chi farà di tutto per conquistarla , chi con  modi leciti e  chi un pò meno.  
Silvia sa cosa vuole, ma esiste davvero l'uomo dei suoi sogni?
Sullo sfondo della storia troviamo la bellissima residenza della famiglia di Silvia, la Villa delle farfalle, che nasconde un grande segreto ed è la vera protagonista della storia.
Vi lascio scoprire il resto perchè vale davvero la pena di essere letto.
La scrittura è estremamente scorrevole e gli avvenimenti sono raccontati con un ritmo incalzante che tiene il lettore col fiato sospeso fino all'ultima pagina.
In questo romanzo ritrovo tutta Federica: le sue molteplici passioni per le arti e la scrittura, l'amore che riempie la sua vita e grazie al quale lei riesce a darci storie così belle che riempiono il cuore. 
Grazie per avermi permesso di leggere questo meraviglioso romanzo che fa bene all'anima.
E' stata davvero una piacevolissima lettura.




Sinossi:
Silvia, per gli amici Stilly, è una brillante e solare ragazza, dai capelli rossi come il sole al tramonto e gli occhi blu come un cielo sereno. Le sue giornate sono scandite dal suo blog dedicato all'amore e dal lavoro nella cappelleria di Beatrice, anziana donna ebrea, sua grande amica e confidente. Ama leggere, scrivere e perdersi tra le pagine dei libri in un'avventurosa realtà parallela. Quest'estate, però, sarà la vita reale che regalerà a lei e alla sua famiglia magiche emozioni. Orfana di entrambi i genitori vive in una delle più belle ville del grossetano con l’amorevole nonno e il cugino Nicholas. Dal 1820, Villa delle Farfalle, è teatro di un ballo in costume d'epoca e i preparativi fervono. Tutto deve essere al massimo dello splendore, e per l'occasione arriverà l'esperta restauratrice Irene con l'apprendista Martina, per donare nuovo lustro agli affreschi di alcuni saloni, custodi di inaspettati segreti che verranno alla luce grazie a una valigia.

Biografia:

Facebook: Federica Libri Di Iesu Instagram: federicadiiesu_art.book Mi chiamo Federica Di Iesu sono nata a Carpi (MO) nel 1977, da sempre dedicata all’arte, trovo un ulteriore sbocco per la mia creatività attraverso la scrittura. Nel 2010 pubblico “Un treno in corsa”, nel 2012 scrivo “Carino, ma non è il mio tipo!” e nel 2015 “Caffè e trucioli di sole”, nel 2016 "Un istante per sempre" (arrivato in finale a ILMIOESORDIO) e "Come polvere tra pagine e stelle." Preciso che sono 4 libri auto pubblicati di cui non ho ceduto i diritti. Luglio 2017... nuova avventura con "Stilly Smith e il segreto della villa" !

Volevo ricordarvi che il libro partecipa al concorso Ilmioesordio, vi lascio il link per supportarlo:
Supporta sul ILMIOLIBRO

martedì 19 settembre 2017

Segnalazione letteraria: “Fairfax & Coldwin” di Alessio Filisdeo

Buondì lettori, 
vi segnalo un libro in uscita per il 20 settembre edito da Nativi Digitali Edizioni.
Si tratta di un fantasy storico scritto da Alessio Filisdeo e si intitola Fairfax & Coldwin.
Vi lascio di seguito la trama e presto vi sarò sapere cosa ne penso.
Buona lettura


Titolo: “Fairfax & Coldwin”
Autrice: Alessio Filisdeo
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Sito web editore: www.natividigitaliedizioni.it
Data di uscita: 20/09/2017
Genere: Romanzo Gotico, Fantasy Storico
Collana: “Fantasy”
Prezzo: Ebook 3.99€, cartaceo 12€
Formato: ebook (epub, mobi, pdf) e cartaceo su Amazon
Lunghezza: 280 pagine (circa)
Link per acquisto e altre info:



"L’odio li aveva uniti, e l’odio continuava a tenerli uniti.
Non era la necessità, non era la fiducia né la fedeltà, tantomeno l’amicizia. Ma puro, incontaminato e primordiale odio reciproco."

Sinossi:

Primi anni dell’Ottocento. Le Guerre Napoleoniche stringono l’Europa in una morsa opprimente, generando miseria e povertà. Fairfax e Coldwin, feroci vampiri con indosso la pelle di insospettabili gentiluomini, imperversano per le strade di Londra commettendo atrocità di ogni sorta, impazienti di abbandonare il Vecchio Continente per cominciare una nuova non-vita nelle Americhe. Ma attraversare l’oceano costa caro, e il prezzo pattuito prevede il rapimento di una misteriosa bambina, celata nei recessi della Francia bonapartista.
Antichi rancori, tradimenti, duelli all’ultimo sangue e fughe rocambolesche: presto le due empie creature della notte si ritroveranno invischiate in una fitta rete di intrighi, intrappolate tra le spire del loro scomodo passato.
“Fairfax & Coldwin”, di Alessio Filisdeo, segna il ritorno di un XIX secolo più gotico che mai, cupo e grottesco, traboccante di subdoli personaggi e inquietanti rivelazioni.
Abbassate le luci. Mettetevi comodi. Il viaggio ha inizio.

L'autore

Nato ad Ischia nel 1989, Alessio Filisdeo vive a Barano d’Ischia.
Comincia a scrivere racconti fantasy, e a tema supereroistico, a sedici anni finchè, una bella notte, non si trova ad assistere per caso alla proiezione del film culto Intervista col Vampiro. Sboccia immediatamente l’amore per la figura del vampiro aristocratico, per il genere gotico e per i grandi classici ottocenteschi. Il passo da fan del genere a fanatico cultore è più breve del previsto.
Conclude il suo primo romanzo storico a tinte sovrannaturali all’età di diciannove anni. C’è un solo problema: ormai i “vampiri di una volta” di cui ha scritto sono passati di moda.
Ma Alessio Filisdeo non demorde: destreggiandosi tra la passione per la scrittura e alcuni lavoretti part-time (confermando quindi lo stereotipo dello scrittore perennemente squattrinato con tante belle speranze), e spaziando momentaneamente tra più generi e personaggi, aspetta pazientemente il ritorno alla ribalta della creatura dannata in tutto il suo maledetto splendore.
Con Nativi Digitali Edizioni ha pubblicato nel 2015 il romanzo Fantasy/Pulp “Una Notte di Ordinaria Follia” e il racconto gratuito “Le follie del Vampiro Nik”, nel 2016 il romanzo Urban Fantasy “Il Risveglio della Cacciatrice” e nel 2017 il romanzo Gotico “Fairfax & Coldwin”.




sabato 16 settembre 2017

L'insana improvvisazione di Elia Vettorel di Anemone Ledger

  • Autore: Anemone Ledger
  • Formato: Formato Kindle
  • Lunghezza stampa: 204
  • Editore: Elison Publishing (17 giugno 2017)
  • Lingua: Italiano


Buongiorno booklovers,
stamattina vi voglio parlare di una nuova lettura che ho appena terminato.
Si tratta del romanzo di Anemone Ledger "L'insana improvvisazione di Elia Vettorel".
E' un libro molto particolare, una vera e propria fiaba nera che ha in sè tutti gli elementi chiave di un horror di alti livelli.
La storia narra delle vicissitudini tristi che hanno portato Elia Vettorel, il protagonista, a trasformarsi in un mostro ossessionato dal suo aspetto e dal suo triste passato, di cui non ha colpa. 
Elia ha poco meno di un anno quando viene abbandonato in un orfanotrofio. E' un bimbo dolce e sensibile ma saranno proprio queste sue caratteristiche e la superficialità di chi lo circonda a distruggerlo. Sarebbe bastato così poco, una carezza magari, e tutto ciò che è successo in seguito, forse, si sarebbe evitato.
I retroscena della sua vita, quello che accade prima e dopo la sua nascita, sono raccontati dall'autrice con una maestria che ho riscontrato in pochi autori. Il libro è davvero ben scritto e il ritmo incalzante degli eventi mantiene nel lettore un vivo coinvolgimento. 
L'aspetto psicologico è estremamente curato ed è la colonna portante di tutto il racconto. 
Un libro che fa riflettere, spingendoci a porci delle domande ed a farci sentire coinvolti nelle azioni degli altri. Sì coinvolti, perchè spesso una nostra azione o anche un'azione negata generano nell'altro reazioni a volte estremamente negative e irreparabili che potevano risolversi in un abbraccio o in una parola di conforto.
Prima di agire pensiamo sempre alle conseguenze e seguiamo di più i piccoli perchè loro sono le spugne dei nostri sentimenti e saranno gli adulti di domani. Solo se avranno assorbito positività potranno rilasciarla.
Vi state chiedendo cosa ha fatto Elia? Ha fatto qualcosa di molto grave, ma leggendo la sua storia forse arriverete a comprenderlo. 
Faccio i miei complimenti all'autrice e la ringrazio per avermi fatto leggere il suo libro.



Sinossi:

Improvvisazioni negative accompagnano tutta la fiaba nera di Elia Vettorel, dai suoi primi anni in orfanotrofio fino alla morbosa attenzione nei confronti di sua madre, al delirio completo, alla perdita di se stesso.
La collezione di quadri inquietanti raffiguranti bambini uccisi in modi brutali, l’adrenalina nel compiere atti immondi, la derisione per il suo aspetto e la cicatrice sulla guancia, vero e proprio squarcio nell’abisso infernale e sconnesso della sua anima; come non poteva, Elia Vettorel, compiere un atto insano?

martedì 12 settembre 2017

Segnalazione letteraria: Tutta colpa di Roma di Dennis Blake


Buona sera amici lettori,
oggi vi voglio presentare il nuovo libro di Dennis Blake, in uscita il 20 settembre prossimo.
Su Amazon il formato ebook Kindle è già prenotabile.

Sarà una sorta di ebook interattivo dove il lettore troverà segnalate musiche che permetteranno di immergersi nelle atmosfere vissute dai protagonisti e di ascoltare le stesse melodie che arrivano alle loro orecchie in precisi momenti della storia. Tutte le proposte di ascolto, evidenziate nelle pagine, seguono un ordine preciso e fanno parte della playlist del romanzo, pubblicata all'inizio del romanzo e presente sul canale YouTube dell'autore.

La storia affronta le sfumature dei sentimenti a 360 gradi e come sottolinea la nota all'inizio è un romanzo: NON ADATTO A CHI HA SMESSO DI SOGNARE.

Le vicende di Dennis e Aurora sono ambientate a Roma. Le descrizioni di angoli nascosti della città trovano ampia trattazione e permetteranno indirettamente anche di compiere un viaggio insolito nella Città  Eterna che avrà voce tanto da diventare essa stessa protagonista.



Sinossi
Aurora vive un rapporto consumato e nella musica trova la via di fuga dalla quotidianità. Dennis, per evadere dall’isolamento nel quale si è confinato, proietta i sogni nelle storie e nelle vite dei personaggi dei suoi romanzi. Aurora e Dennis, due perfetti sconosciuti, accomunati da tante passioni e sogni si ritrovano in un gruppo di lettura su Facebook. Dennis rimane incantato dal suo sguardo. All’inizio non vuole esporsi e parla così genericamente della sua musa. Nel gruppo la curiosità si accende. Molte pensano di essere la destinataria dei poetici messaggi che Dennis lascia quotidianamente… ma solo una lo è davvero. I due iniziano a conoscersi ma nessuno si rivela fino in fondo. La paura di esporsi e compromettere le proprie vite è forte, anche se la stabilità emotiva raggiunta non fa rima con felicità. Non è facile fidarsi e lanciarsi nel vuoto. Aurora sarà presa dalla paura e s’imporrà forzatamente una fuga dal mondo social che li ha fatti incontrare sperando così di ritrovare la necessaria lucidità. Dennis continuerà a fantasticare un loro incontro e rimarrà incredibilmente scosso quando rivedrà quegli occhi che tanto l’hanno colpito proprio nelle strade della sua città, Roma. E Roma? Sarà spettatrice passiva o complice?

Biografia
Dennis Blake scrive da diversi anni guide turistiche e romanzi che spaziano in vari generai letterari. Ha creato l'identità di Dennis Blake per esplorare il romance e per sviscerare in libertà tanti sogni e tanta vita che racconta nelle sue storie e che altrimenti sarebbero rimasti sepolti.

Il suo primo romanzo con questo pseudonimo è stato Obsession - Ossessione d'amore, scritto a 4 mani con Megan Collins.

Riferimenti social autore:







mercoledì 30 agosto 2017

Recensione di Storie fantastiche di gente comune di Stefano Valente

"dalle proprie scelte derivano non solo le responsabilità, ma anche le conseguenze"



Ho appena terminato di leggere "Storie fantastiche di gente comune" di Stefano Valente e devo dire che è stata davvero una piacevole lettura. Gli argomenti trattati, legati da un unico filone narrativo, lo stile fluido e dinamico mi hanno molto colpita.
Il romanzo è diviso in tre storie, un valoroso soldato, una brillante farmacista ed un principe del foro, con vite apparentemente diverse l'una dall'altra ma con una morale comune.
Sono personaggi comuni, che fanno parte di un vivere quotidiano ma affermano i loro principi sani con fermezza.
Ogni parola, ogni storia, mi hanno fatto sentire tutta la passione, l'ardore e il senso di giustizia dei protagonisti.
A loro modo, ognuno nel suo ambito, hanno cercato di portare l'umanità ad un livello superiore, non con le parole ma con l' esempio.
Un libro breve ma intenso che consiglio fortemente di leggere.

Storie fantastiche di gente comune partecipa al concorso ilmioesordio 2017 bandito da ilmiolibro. Non mancate di supportare i giovani autori italiani in modo che il loro talento venga premiato.

Seguendo questo link troverete la trama e le regole per partecipare al concorso e vincere una copia cartacea del libro.


Vi lascio di seguito alcune frasi che mi hanno colpita:

"la Patria, il tricolore, la voglia di agire in un mondo
dormiente erano per entrambi valori importantissimi"

"difendere l’Italia non solo dagli attacchi dei nemici, ma anche dall’incuria degli
italiani verso di essa."

"«Pensi che le persone possano cambiare?»
«Secondo me no, Augusto. Le persone non possono cambiare. In ogni
caso, non vanno cambiate, ma svegliate. Diamo il meglio di noi affinché
gli altri facciano lo stesso."

"Amore.
Sentimento di percezione e attrazione. Al di là di ogni concetto razionale.
Inspiegabile.
Un’immagine. Amare è chiudere gli occhi e continuare a vedere.
È lì, nella propria testa, incancellabile; la persona amata è proprio lì, ogni
volta, chiara nell’oscurità.
Ricordo etereo.
Amore è desiderio, ogni priorità decade; ciò che conta è la voglia di
quotidianità. Quella voglia di trascorrere ogni istante della giornata con
quella persona. Il resto non esiste."

"La fiducia è un bene prezioso e va donato unicamente a coloro che
dimostrano di esserne degni; io, quindi, la dono solo a me stesso. In questo
mondo non ci si può fidare di nessuno."


lunedì 28 agosto 2017

Recensione: L'incubo di Biancaneve: la città dei mercenari



L'incubo di Biancaneve: la città dei mercenari di Scarlet Danae è il primo romanzo dark/fantasy che ho letto.
Da subito la trama mi ha incuriosita molto per la sua originalità e l'inizio ha confermato la prima impressione.
Si tratta di una rivisitazione in chiave fantascientifica e horror della favola di Biancaneve, assolutamente sconsigliata per i più piccoli ^_^ .
Tuttavia, andando avanti nella lettura, ho trovato un pò pesanti tutti quei riferimenti tecnologici sulle particolari potenzialità di questa nuova versione di Biancaneve, molto diversa dalla dolce figura che ricordavamo da bambini.
Nonostante sia un pò lento e molto descrittivo, credo che la storia possa avere delle potenzialità.
Spero che nel seguito ci siano molti più colpi di scena e più brio.
Ringrazio l'autrice per avermi permesso di leggere il suo libro e fatta avvicinare ad un nuovo genere.

Una ragazza sfortunata, usata dalla matrigna come schiava sessuale. 
Una misteriosa droga spacciata in delle mele. 
Un'overdose fatale e un viaggio in un mondo parallelo, infetto da un virus mortale e oppresso da sette streghe. 
Riuscirà Bianca a salvare il principe Darknight 


sabato 26 agosto 2017

Storie Fantastiche Di Gente Comune di Stefano Valente

"Un eroe è un normale essere umano che fa la migliore delle cose nella peggiore delle circostanze."
-Joseph Campbell-

Titolo: Storie fantastiche di gente comune
Autore: Stefano Valente
Genere: Fiabe e libri per ragazzi
Numero pagine: 144
Edizione:1°
Pubblicazione: 2017

Storie Fantastiche di Gente Comune è una raccolta di tre storie brevi (l'intero libro consta di 115 pagine), una completamente diversa dall'altra ma legate da uno stesso filo. Il libro è diverso dagli altri perché non ci sono capitoli, ma le storie vengono scandite dall'intervento di una Voce Narrante che aiuta a comprendere meglio le storie quando non sono i protagonisti a parlare. La stessa Voce Narrante svelerà nel finale quale sia questo filo che accomuna i protagonisti. 

TRAMA: 
Un eroe non è un impavido guerriero, un martire o un conquistatore di consensi popolari. Un eroe è semplicemente una persona. Un eroe è il prescelto di se stesso, colui che compie una scelta per un bene a lui caro. Naturalmente, una scelta audace. Io, la Voce Narrante, canterò le gesta di tre eroi che hanno compiuto la loro scelta. Paolo, un militare devoto all'uniforme e fedele alla Patria, che ha rinunciato al suo status di militare per inseguire il suo bene. Il secondo eroe è Chiara, un'affascinante ragazza dall'intelligenza fuori dal comune che, attraverso la ragione, vi condurrà in un viaggio fantastico tra nozioni scientifiche e colpi di scena. Infine c'è Matteo, un brillante avvocato che dovrà rimediare ad un imperdonabile errore. Casi irrisolti, verità nascoste e false speranze comporranno la strada che Matteo dovrà percorrere fino all'attuazione della giustizia.
  • Concorso:
Premi:
Una copia cartacea con dedica per tre persone che avranno scritto il miglior commento sul sito ilmiolibro.kataweb.it e una copia con dedica al miglior reclutatore.
I commenti dovranno essere sinceri, veri e costruttivi.

Come vincere le copie?
Per partecipare bisogna supportare il libro oltre che commentare (il reclutatore può anche commentare, però basta anche solo il supporto). Ogni giorno sui social l'autore pubblicherà i criteri che utilizzerà per giudicare i commenti.


Per chi fosse interessato, può contattare l'autore per email garat90@gmail.com, su Instagram su @garat90, su Twitter su @stefanosfgc e su Facebook sulla pagina ufficiale del libro.
Chi lo contatta dovrà indicare il nome con cui si registra sul sito ilmiolibro  e colui che gli ha consigliato il libro (contatto social o mail). Il 29 settembre alle 17 pubblicherài vincitori.